24/03/2015 – 2^ edizione GENOA SHIPPING WEEK – Genova,14/20 settembre 2015_ANTICIPAZIONI

2 news

2^ edizione GENOA SHIPPING WEEK
Genova, 14/20 settembre 2015
ANTICIPAZIONI

Inizia a delinearsi il calendario di eventi e approfondimenti che dal 14 al 20 settembre 2015 animerà la seconda edizione della Genoa Shipping Week, organizzata da Assagenti e ClickutilityTeam, e che coinvolgerà vari luoghi della città di Genova e terminerà con la 12+1^ edizione dello SHIPBROKERS AND SHIPAGENTS DINNER, la tradizionale cena di gala degli agenti marittimi genovesi di venerdì 18 e la SAILING REGATTA di sabato 19.

Novità di quest’anno, la MED SECURITY SUMMIT – Conferenza Internazionale sulla sicurezza portuale e marittima –evento a pagamento, che mercoledì 16 e giovedì 17 settembre, presso Palazzo San Giorgio e l’Acquario di Genova, riunirà molteplici esperti in un confronto sulle problematiche legate al trasporto e alla sicurezza marittima nel Mediterraneo. La conferenza, nell’arco di due giorni, proporrà un’analisi olistica dei punti critici che caratterizzano il tema della sicurezza con un focus in particolare sull’area Mediterranea,e quindi con collegamenti e riferimenti a quei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Un’opportunità unica di incontro per i rappresentanti del mondo dello shipping e della community che opera nel settore della sicurezza marittima.
Per maggiori informazioni visita il sito…

Giovedì 17 e venerdì 18 settembre, a Palazzo San Giorgio il consueto appuntamento con PORT&SHIPPINGTECH, il forum internazionale dedicato all’innovazione tecnologica per lo sviluppo del cluster marittimo,  main conference della Genoa Shipping Week.  In particolare, l’attenzione del GREEN SHIPPING SUMMIT, le best practice aziendali, per la riduzione dell’impatto ambientale del trasporto marittimo e dei porti, si focalizzerà sull’entrata in vigore del nuovo regolamento comunitario su monitoraggio, verifica e rendicontazione delle emissioni di CO2 del trasporto marittimo. L’introduzione di un quadro di riferimento comune per il monitoraggio dei consumi favorirà infatti l’analisi delle performance dei molteplici fattori che influenzano i consumi energetici del trasporto e la diffusione delle migliori soluzioni di efficienza energetica, creando i presupposti per un forte miglioramento della competitività del trasporto marittimo. Tra gli altri temi, si segnalano: la sessione dedicata ai nuovi interventi di miglioramento della tutela ambientale nei porti ovvero come adeguare la pianificazione portuale in un quadro di efficienza finanziaria ed economico-sociale e la tavola rotonda dedicata al piano di governo per la diffusione del GNL nei trasporti.

Sul fronte SMART PORT&LOGISTICS, corridoi logistici da e verso l ‘Europa, un volano per lo sviluppo del sistema marittimo e portuale, si approfondirà il tema della  digitalizzazione delle operazioni portuali e l’integrazione dello shipping nell’intero sistema dei trasporti, una delle priorità del nuovo Commissario Europeo ai Trasporti Violeta Bulc che indica l’innovazione come fattore centrale per aumentare la competitività del comparto logistico-marittimo europeo. La Comunità Europea pone enfasi sul ruolo di traino economico svolto dai corridoi di trasporto intermodale gestiti attraverso sistemi ICT interoperabili che ne garantiscono la fluidità. La direttiva 65/2010 prevede infatti la creazione di una “Maritime Single Window” per semplificare le procedure amministrative applicate dal trasporto marittimo. A completare e arricchire questa sezione di Port&ShippingTech, una sessione dedicata ai piani e ai progetti innovativi per la crescita del sistema portuale ligure e un sessione dedicata allo sviluppo traffici di Short Sea che rappresenta un mercato potenziale molto promettente per l’economia marittima.

Il convegno dedicato alla SAFETY continuerà ad approfondire l’ampio tema della prevenzione infortuni nel settore dello shipping e della logistica portuale, dedicando ampio spazio alle principali problematiche incontrate dall’entrata in vigore della Convenzione MLC 2006 (International Maritime Labour Convention) per le navi commerciali e proponendo soluzioni tecnologiche e gestionali per migliorare la vivibilità e la sicurezza a bordo. Una particolare attenzione sarà anche dedicata alle problematiche del personale imbarcato sui Super Yacht cercando di individuare proposte operative per l’implementazione della MLC, tenendo conto delle specifiche esigenze tipiche di un settore così particolare come quello dei SuperYacht. Una sessione sarà invece dedicata al delicato tema del welfare del personale marittimo imbarcato con un particolare riferimento all’assistenza sanitaria a distanza oltre che al miglioramento, con le nuove tecnologie, delle comunicazioni Terra/Nave.
Ricordiamo infine le altre sezioni di Port&ShippingTech 2015 dedicate a: NUOVI MERCATI – aree di sviluppo per cluster marittimo e logistico nazionale; MODELLI DI GESTIONE DEI WATERFRONT urbano-portuali; INFRASTRUTTURE, LOGISTICA E STRUMENTI FINANZIARI; SISTEMA CROCIERISTICO e promozione turistica delle città portuali e della costa.

Queste alcune delle anticipazioni di questa seconda edizione che, oltre ai momenti di networking e approfondimento proposti dalla Conference e dal Forum, darà spazi ad eventi speciali, iniziative culturali e divulgativesabato 19 settembre vedrà protagonista la Sailing Regatta, una regata non competitiva riservata alle aziende associate ad Assagenti e agli sponsor dello Shipbrokers & Shipagents Dinner, che dalla Fiera di Genova partirà alla volta di Punta Chiappa.

GENOA SHIPPING WEEK (www.gsweek.it)