26/03/2016 – Il porto di Genova motore di sviluppo della città

Giovedì 17 marzo, alle 14.30, il Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi accoglierà la Conferenza Cittadina Il Porto di Genova motore di sviluppo della Città. L’evento, promosso dal Comune di Genova – Assessorato allo Sviluppo Economico, si articolerà in due tavole rotonde e coinvolgerà i rappresentanti del cluster logistico – marittimo e i principali operatori turistici del territorio. Un’occasione per presentare il quadro attuale e le prospettive di sviluppo dell’industria portuale genovese e dei flussi turistici, riflettendo su come il Comune, oggi chiamato a ricoprire un ruolo fondamentale nel board dell’Autorità Portuale, possa supportare al meglio la crescita del settore economico più importante di Genova.
“Nel Nord Ovest oggi Genova è ancora l’anello debole – sottolinea Emanuele Piazza, assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Genova – ed è solo coinvolgendo a 360° l’industria portuale, sia commerciale, sia turistica, che possiamo valorizzare appieno la risorsa mare, asset fondamentale per Genova. Il Porto non è una servitù della nostra città ma può essere anche motore integrato di una trasformazione urbanistica di qualità. Nel contesto della riforma, il ruolo delle città nella Governance delle Autorità di sistema è fondamentale ed è indispensabile per il Comune rinforzare da subito un dialogo diretto con le forze economiche coinvolte”.
“Il porto e l’area portuale – osserva Carla Sibilla, assessore alla cultura e al turismo del Comune di Genova – oltre ad ospitare opere d’arte e musei che testimoniano l’identità di una città che si fonda sulla cultura del mare, sono potenti fattori per la promozione del territorio grazie ai sempre maggiori flussi di crocieristi provenienti da ogni parte del mondo. Come amministrazione stiamo lavorando per creare relazioni virtuose tra sistema portuale e sistema turistico-culturale, sicuri che la sinergia tra questi due comparti sia un elemento su cui far leva per creare sviluppo e possibilità di lavoro”.
Dopo i saluti istituzionali, Umberto Masucci, Presidente The International Propeller Clubs, illustrerà la nuova riforma portuale e il ruolo assunto dai Comuni nella governance dei porti mentre Enrico Musso, Direttore C.I.E.L.I. – Università di Genova, presenterà i principali settori del distretto marittimo portuale di Genova. Seguirà la prima tavola rotonda introdotta dall’Assessore Piazza, in cui i principali attori del sistema portuale genovese spiegheranno come favorire e supportare lo sviluppo del settore marittimo. Nella seconda tavola rotonda, introdotta da Carla Sibilla, Assessore al Turismo Comune di Genova, l’attenzione si sposterà su come incrementare e valorizzare l’attrattività della città e i flussi turistici correlati alla “risorsa mare”.

Ufficio Stampa Comune di Genova: Massimo Sorci msorci@comune.genova.it
Ufficio Stampa ClickutilityTeam: Isabella Rhode info@isabellarhode.com